Aziende di network marketing criptovaluta, Può una Criptomoneta promuoversi tramite Network Marketing?


Il principale è il rapporto tra le criptovalute e la criminalità.

Chiunque abbia studiato la materia, anche solo superficialmente, sa benissimo che Bitcoin BTC è ancora un metodo di pagamento molto popolare tra i truffatori del darknet. Le criptovalute, inoltre, sono strumenti molto malleabili nelle mani di chiunque desideri evadere le tasse, riciclare denaro o imbrogliare gli investitori.

aziende di network marketing criptovaluta

Gli unici soggetti che ottengono profitti da questi sistemi sono gli organizzatori e, a volte, i primi investitori, se riescono a ritirare i loro soldi in tempo. Agli altri partecipanti rimangono soltanto debiti e, nel caso degli schemi piramidali legati alle criptovalute, token senza alcun valore.

Coinspace Italia

OneCoin OneCoin è considerato uno dei maggiori schemi piramidali in ambito crypto: è stato attivo dal alavendo sottratto circa 5 miliardi di dollari a tre milioni di investitori.

Il fondatore di OneCoin è la criminale bulgara Ruzha Ignatova. La truffa aveva la forma dello schema Ponzi classico: i partecipanti ricevevano una ricompensa per ogni nuovo partecipante che invitavano. Il governo degli Stati Uniti ha accusato Ruzha Ignatova di frode e riciclaggio di denaro: ora rischia 25 anni di carcere, mentre sono già stati consegnati alla giustizia alcuni dei suoi complici, quali il migliore carta di debito bitcoin 2021 avvocato, suo fratello e un ex business partner.

BitConnect

BitConnect Un altro noto schema piramidale in ambito crypto è stato BitConnect: attivo dal alaveva alle spalle degli sviluppatori anonimi, il cui leader era un uomo chiamato Satao Nakamoto. I partecipanti dovevano comprare token BCC e tenerli bloccati su di una piattaforma speciale: il trading bot, a quel punto, avrebbe automaticamente generato profitti.

aziende di network marketing criptovaluta

Secondo i promotori di BitConnect, con un investimento iniziale di 1. Il governo del Regno Unito chiese poco dopo alla società di pubblicare il proprio business modelma i truffatori continuarono a partecipare ad eventi crypto e ad attrarre nuovi investitori. Divayesh Darji, responsabile per l'India di BitConnect, fu liberato su cauzione nel Pare che i truffatori esortassero le loro vittime a studiare le basi della finanza e ad utilizzare le criptovalute, ma in realtà volevano soltanto vender loro i propri token.

In questo caso, le forze di polizia riuscirono a rintracciare gli organizzatori della truffa, e un anno fa sei di loro furono arrestati dalle autorità cinesi.

aziende di network marketing criptovaluta

Tuttavia i 3 miliardi di dollari sottratti agli investitori non sono stati recuperati, e sono ancora nella disponibilità dei membri di PlusToken. Poche settimane fa, il 22 giugno, tutti gli EOS sono stati ritirati dai wallet collegati a questa truffa; poco dopo, lo stesso è accaduto anche con tutti i token ETH. Nick Bel è un esperto di criptovalute e scrive in ambito tech a Londra. Le opinioni aziende di network marketing criptovaluta nel presente articolo sono proprie dell'autore e non rappresentano necessariamente il punto di vista di Cointelegraph.

Qualche mattina fa, durante un incontro con alcuni imprenditori, quando hanno circa capito cosa facessi per campare, mi hanno bombardato di domande e ho scoperto che mentre uno di loro collabora già con un progetto di tracciabilità di filiera, una signora era stata invitata da un collega ad una presentazione del Bitcoin.